Venerato a TN: "Szczesny e non solo, vi svelo le mosse del prossimo mercato. Nuovo rilancio per Mertens, ma dipende dalla moglie. Su Ghoulam e Reina..."

di Redazione Tutto Napoli.net
articolo letto 33933 volte
Foto

I temi del mercato, dei rinnovi contrattuali, ma anche del campionato. Di questo abbiamo parlato con il giornalista Rai Ciro Venerato

Napoli ospite del Sassuolo, Roma in trasferta a Pescara. Giornata favorevole ai giallorossi per la corsa al secondo posto? "Sulla carta l'impegno della Roma è più agevole contro un Pescara già retrocesso, mentre il Napoli dovrà vedersela contro un Sassuolo che l'ha sempre messo in difficoltà. Nel calcio, però, può accadere anche che Zeman riesca a bloccare la Roma e che il Napoli passeggi a Reggio Emilia. Sicuramente il Napoli non può permettersi passi falsi. E' stata sicuramente aiutata dalla dea bendata, perchè nessuno immaginava che la Roma potesse essere fermata dall'Atalanta senza Papu Gomez e Spinazzola. Se venerdì scorso la Roma aveva il 70% di possibilità di raggiungere il secondo posto, ora ne ha il 51% ed il Napoli il 49%. Gli azzurri in questo momento sono più sereni: l'anno prossimo sicuramente avranno Sarri e si stanno già muovendo sul mercato. La Roma, invece, ha un direttore sportivo che è appena arrivato, un allenatore che andrà via, una serie di giocatori che aspettano di capire il loro futuro. Questo potrebbe incidere favorevolmente per il Napoli. A Roma c'è un po' di nervosismo, mi ricorda l'ultimo anno di Benitez a Napoli quando finì quinto. Detto ciò, il Napoli non può sbagliare e dovrà stare attento contro una buona squadra come il Sassuolo". 

Verrà annunciato domattina il rinnovo di Insigne, che messaggio è per il futuro del Napoli? "E' un doppio messaggio positivo che la società lancia ai tifosi e alla critica. Il Napoli ha capito che non può attuare la politica economica di Lotito, trattenendo giocaotri con stipendi da squadra di medio livello, perchè le ambizioni sono diverse. Questo è il primo messaggio importante: prima solo a Higuain veniva riservato un certo trattamento, adesso prima con Hamsik e poi con Insigne ha dimostrato di aver capito che bisognava alzare l'asticella degli ingaggi. L'altro messaggio positivo è dal punto di vista tecnico, perchè viene confermato il giocatore più importante della rosa insieme ad Hamsik". 

Per quanto riguarda la situazione degli altri rinnovi caldi, quelli di Mertens e Ghoulam? "Secondo me alla fine il Napoli perderà un solo giocatore: l'esterno algerino. E con tutto il rispetto non c'è da fasciarsi la testa, il Napoli prenderà un sostituto magari anche migliore di Ghoulam. Per quanto riguarda Mertens, il Napoli vuole assolutamente confermarlo, ma l'ultima parola spetta alla moglie. Sul tavolo ci sono questioni che non riguardano nè lo stipendio, nè il calcio. Al momento, comunque, si registra ottimismo per il suo rinnovo. So con certezza, però, che ovemai Mertens fosse costretto a rifiutare il rinnovo, il Napoli lo venderebbe e non lo lascerebbe andare via a parametro zero l'anno dopo. In quel caso lo rimpiazzerebbe con un giocatore molto importante. La volontà del club, comunque, è quella di trattenere il belga e per questo ha fatto un'offerta importante: 3 milioni netti più 500mila di bonus per quattro anni, l'ultimo rilancio dopo il rinnovo di Insigne. Mertens sa che se dovesse andare via il suo futuro sarebbe all'estero, perchè il Napoli non lo darebbe all'Inter che è interessata al giocatore". 

Si parla tanto di Szczesny, Meret e del futuro di Reina. Quale la situazione portieri? "Il Napoli vuole Szczesny. Claudio Vigorelli sta dando una mano al Napoli perchè ha ottimi rapporti con l'Arsenal. C'è da aspettare perchè se resta Wenger è un conto, se va via un altro. Se nel giro delle panchine per l'Arsenal spuntasse Spalletti, il tecnico vorrebbe la sua riconferma. E' quindi una situazione da seguire. Per il momento il giocatore non vuole rinnovare con l'Arsenal e per questo il club inglese non potrà chiedere tantissimo. Il Napoli sarebbe disposto a fare cinque anni di contratto al giocatore. In questa prospettiva quale sarebbe il futuro di Reina? Io credo che se il Napoli riuscisse a prendere un portiere come Szczesny, Reina potrebbe anche anticipare il suo addio al Napoli e trovarsi una squadra in Premier o in Liga. Dubito che se il Napoli spende soldi per Szczesny trattenga anche Reina. Dipende anche dalla volontà del Napoli di rinnovare o meno il contratto al portiere spagnolo e se, in quel caso, Reina decidesse di restare in scadenza oppure no. Anche per questo il Napoli sta pensando ad portiere come Szczesny".

Oltre al portiere, quali le altre mosse sul mercato? "Il Napoli prenderà due terzini: uno titolare al posto di Ghoulam ed un destro che faccia da riserva ad Hysaj. Poi uno o due esterni d'attacco: sicuramente uno giovane da vice-Callejon, perchè Giaccherini andrà via. Ed eventualmente un altro importante se dovesse andare via Mertens". 


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI