Caso plusvalenze, Pres. Figc: "Problema difficile, neanche un giudice sa il valore di un giocatore"

di Antonio Gaito
Fonte: ANSA
articolo letto 20085 volte
foto ANSA
foto ANSA

(ANSA) - ROMA, 14 MAR - "Difficile entrare nel merito dell'istituto di molte plusvalenze perché è un problema civilisticamente serio e neanche un giudice ordinario ora è in grado di stabilire il valore effettivo di un calciatore, ma vanno tenute sotto controllo e posso dire che ci sono altri piccolissimi ritocchi nei bilanci che spostano gli indici in maniera significativa. Lì ci metteremo mano". Lo dice il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina, a margine del comitato di presidenza. "Ci sono anche società di Serie A importanti che hanno fatto scambi alla pari facendo plusvalenze vere con operazioni ineccepibili", ha aggiunto il numero uno di via Allegri.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy