Napoli-Atalanta, preview e probabili formazioni: Ancelotti esclude un solo big, in porta torna Ospina

di Redazione Tutto Napoli.net
Vedi letture
Foto

(di Pierpaolo Matrone) - Questione di stimoli, un qualcosa che spesso può far la differenza. Chissà quanti ne ha adesso il Napoli, in una situazione tranquilla di classifica. Sicuramente meno dell'Atalanta, invischiata nella lotta per la Champions League. Ma il calcio è fatto anche di momenti e forse per gli orobici questo è quello peggiore per sfidare gli azzurri. Lo scorpriremo solo vivendo, nel giorno di Pasquetta: appuntamento al San Paolo, ore 19, posticipo della trentatreesima giornata di Serie A.

C'è rabbia, delusione, qualche rammarico. Ed è giusto che sia così. A pochi giorni dalla cocente eliminazione dall'Europa League per mano dell'Arsenal, in un quarto di finale in cui neanche un gol sono riusciti a segnare Insigne e compagni, il Napoli torna in campo con l'Atalanta e, malgrado il piazzamento in Champions League già praticamente in tasca, le motivazioni sono massime. Vincere è la medicina migliore per mandare via i mali e, soprattutto, le critiche.

Ci sono pareggi e pareggi. Quello in casa dell'Inter aveva fatto sognare ancora una volta l'Atalanta, anche perché arrivava dopo due vittorie di fila. Quello interno con l'Empoli, invece, ha frenato gli entusiasmi. Se si è in ballo, però, bisogna ballare. E sperare in un piazzamento in Champions League non è ambizione troppo alta per la compagine bergamasca, a -3 dal Milan quarto in classifica, -2 dalla Roma quinta, entrambe ovviamente con una partita in più. Può essere dunque la partita del sorpasso e dell’aggancio al quarto posto.

LE ULTIME SUL NAPOLI - Carlo Ancelotti sa di non poter staccare ed è per questo che non farà turnover in questa sfida di lunedì. Può cambiare il portiere al massimo, con Ospina per Meret, anche se ancora in ballottaggio. E i terzini, nella consueta rotazione. Poi dovrebbe essere tutto confermato: Zielinski o Fabian a sinistra (di solito il polacco, ma con l'Arsenal i due hanno giocato a posizione invertite), anche se Verdi e Younes sono alternative valide. Out Maksimovic, uscito in stampelle giovedì sera dal San Paolo, che sarà rimpiazzato da Chiriches. In attacco torna titolare Mertens, escluso con l'Arsenal, e a farne le spese dovrebbe essere Insigne.

LE ULTIME SULL’ATALANTA - Per quanto riguarda la formazione, invece, Gian Piero Gasperini ha come al solito le idee abbastanza chiare, a maggior ragione dopo la tegola Toloi, che resterà fuori per infortunio fino a fine stagione. Per questo motivo il tecnico della Dea contro il Napoli potrebbe confermare Palomino e Masiello insieme a Mancini. Sulla sinistra Castagne sembra essere favorito su Gosens, davanti Ilicic e Gomez a supporto di Zapata.

PROBABILI FORMAZIONI:

NAPOLI (4-4-2): Ospina; Malcuit, Chiriches, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian, Zielinski; Milik, Mertens. A disposizione: Karnezis, Meret, Luperto, Albiol, Hysaj, Ghoulam, Verdi, Younes, Insigne. All. Ancelotti

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Mancini, Palomino, Masiello; Hateboer, Freuler, De Roon, Castagne; Ilicic, Gomez; Zapata. A disposizione: Berisha, Rossi, Dhimsiti, Ibanes, Gosens, Reca, Pessina, Piccoli, Pasalic, Barrow, Kulusevski. All. Gasperini

ARBITRO: Orsato (Di Iorio-Schenone, IV: Di Paolo, VAR: Massa, AVAR: Costanzo)

Diretta Tv su Sky Calcio, diretta radiofonica su Kiss Kiss Italia e diretta testuale con ampio pre e post-partita su Tuttonapoli.net


Altre notizie