SEZIONI NOTIZIE TMW RADIO

Napoli-Milan 2-2, le pagelle: grande prova, ma che spreco! Male Callejon, i cambi non incidono

di Redazione Tutto Napoli.net
Fonte: di Antonio Gaito
Vedi letture
Foto

di Antonio Gaito

Ospina 6 - Difficile fare meglio sulla botta di Theo Hernandez, poi viene spiazzato sul rigore. Per il resto il Milan non lo impensierisce, ma sbaglia il rilancio che porta al rigore.

Di Lorenzo 6 - Trova il gol del pareggio seguendo con caparbietà la respinta di Donnarumma. La rete salva la sua prestazione che è di sofferenza, a causa di un giallo (inventato dall'arbitro) ad inizio gara, ma anche per il poco aiuto di Callejon in una serata difficile. 

Maksimovic 6 - Pesa il tocco (impercettibile ed accentuato da Bonaventura) che porta al rigore del 2-2, ma probabilmente sfiora anche il pallone. Per il resto fino a quel momento non aveva commesso particolari sbavature, impostando bene l'azione da dietro. 

Koulibaly 6,5 - Sta tornando ad i suoi livelli e lo si vede anche dalle sgroppate in sovrapposizione sull'esterno. Aiuta spesso anche alle spalle dei laterali ed è più volte pericoloso in zona offensiva.

Mario Rui 6 - Gattuso non rinuncia a lui sull'out mancino ed il portoghese si conferma su buonissimi livelli. Solita prova generosa, attenta in fase difensiva e di qualità in sviluppo dell'azione anche se non trova grandi combinazioni negli ultimi 30 metri.

PUBBLICITÀ

Fabian 6,5 - Fino a quando è in campo trova sempre ottime linee di passaggio, mandando a vuoto la pressione del Milan. Non lucidissimo nell'ultimo passaggio, anche se trova Callejon nell'azione del 2-1 ed è sempre un pericolo per gli avversari (dal 65' Elmas 6 - Non trova grandi inserimenti quando il Milan dopo il pari si rimette tutto dietro. Dà nuove energie, maggiore freschezza, ma talvolta finisce per strafare nello stretto)

Lobotka 6,5 - Uno spettacolo quando velocizza il giro palla, giocando di prima e finendo spesso per sorprendere anche i suoi stessi compagni. Viene seguito ad uomo da Calhanoglu, cala alla distanza, ma ci sarebbe bisogno di lui proprio quando esce ed il Milan chiude gli spazi (dal 65' Demme 6 - Poco dopo il suo ingresso il Milan trova il pari e si rimette dietro, le sue caratteristiche d'aggressività e protezione della difesa non si esaltano alla ricerca del gol-vittoria)

Zielinski 6 - Protagonista di tante azioni stilisticamente perfette, mandando a vuoto la pressione e trovando, o facendosi trovare, tra le linee. Chiude col 94% di precisione, ma per l'ulteriore step deve aggiungere assist e gol, soprattutto da fuori col tiro che si ritrova.

Callejon 5 - Con l'assist per il secondo gol, sfruttando l'intesa con Mertens, riscatta parzialmente una serata storta. Il primo temo in particolare è disastroso: si divora un gol fatto, ciabattando la conclusione da due passi, poi sul capovolgimento non chiude sul gol del Milan. In costante affanno, non sfrutta la prateria alle spalle di Theo Hernandez giocando sempre all'indietro, poi subentra il nervosismo e l'arbitro gli risparmia un giallo evidente (dall'84' Politano sv - Poco meno di 10 minuti col recupero, pochi considerando che su quella fascia ci sarebbe Theo Hernandez da attaccare alle spalle)

Mertens 7 - Bellissimo il movimento sul primo palo, facendo valere l'intesa con Callejon, per il 2-1. Prezioso in diversi ripiegamenti difensivi profondissimi fino all'area piccola. Con l'uscita del campo, la squadra perde pericolosità (dal 74' Milik 5,5 - Non un grande impatto. Un velo che va a vanificare una buona occasione e per il resto anche nel fraseggio fa le sceltre sbagliate)

Insigne 6,5 - Da premiare per i tanti passaggi gestiti, con estrema qualità, tra le linee che soprattutto nel primo tempo fanno a fette la fase difensiva del Milan. Nella ripresa cala leggermente, ma viene sostituito proprio quando ci sarebbe bisogno di lui (dal 74' Lozano sv - Un quarto d'ora, ma quando il Milan si rimette dietro ed ha pochi spazi)

Altre notizie
Giovedì 06 agosto 2020
21:50 Le Interviste Zazzaroni: "Spero ADL non sia stanco, non vedo cinesi o arabi pronti ad acquistare il Napoli" 21:40 Le Interviste AUDIO - Orsi: "Il Napoli ha qualche chance col Barça, ma i catalani non sottovalutano mai l'avversario" 21:27 Europa League Europa League, Bayer Leverkusen vincente: sarà l'avversaria dell'Inter 21:20 Le Interviste AUDIO - Pusceddu ottimista: "Napoli al 50 e 50, senza pubblico è tutto aperto!" 21:02 Europa League Disastro Roma! Nel giorno di Friedkin i giallorossi escono dall'EL, passa il Siviglia
PUBBLICITÀ
20:57 In Primo piano Sky - Rinnovi, fatta per Mario Rui e Di Lorenzo: blindati i terzini, cifre e dettagli 20:48 Brevi Dalla Spagna - Arthur torna domani a Barcellona, spera di allentare le tensioni 20:40 Le Interviste Direttore Sportmediaset: "Il Barça non è il solito, il Napoli può fare la storia" 20:30 Le Interviste Hugo Maradona: "Diego tiferà Napoli, di Barcellona non ha dei bei ricordi" 20:20 Le Interviste Pistocchi: "Squadra corta e ripartenza in verticale, questa la formula per battere il Barça" 20:20 Brevi Serie C, tre club rischiano di non iscriversi: "Tante domande ma si rischia il collasso" 20:10 Calciomercato Aguero-City, avanti ancora insieme: l'argentino ha deciso di restare in Premier 20:00 Le Interviste Coco confida anche in Llorente: "Negli ultimi 20 minuti può essere fondamentale" 19:50 Brevi Coronavirus, in Spagna aumentano ancora i contagi: quasi 1700 nelle ultime 24h 19:40 Le Interviste Ferrara: "Chi partirà dalla panchina può essere fondamentale, serve un po' di cazzimma" 19:30 Le Interviste Adani: "Il Napoli deve credere in quello che chiede Gattuso, così può far male al Barça" 19:20 Le Interviste Ag. Jorginho: "Non abbiamo sentito la Juve, sono solo indiscrezioni di stampa" 19:10 Le altre di A La Lazio sogna in grande per la Champions: nel mirino un grande ex azzurro 19:00 Le Interviste Bruscolotti controcorrente: "Schierei Lozano dall'inizio, col Barça può fare la differenza" 18:50 Le Interviste Gianni Di Marzio: "La mia soluzione se Insigne non ce la fa. Milik? Spesso decidono gli agenti..."