Inter, Spalletti: "Juve irraggiungibile? Prendono tutti i migliori delle altre: Pjanic, Cancelo, Higuain..."

di Redazione Tutto Napoli.net
articolo letto 20096 volte
Foto

Luciano Spalletti, allenatore dell'Inter, alla vigilia del match contro la Juventus ha parlato in conferenza stampa. Eccone uno stralcio.

Le fa effetto sapere che l'Italia non juventina tifa Inter? - "No, non mi fa effetto e non ci dà nessun vantaggio. Mi basta il desiderio dei miei tifosi. Saremo imbottiti dai loro sentimenti, li porteremo sotto la maglia"

La Juve è diventata ancora più irraggiungibile? - "Tutti gli anni prova a inglobare calciatori che possano fare ancor di più la differenza. Tre anni fa a Roma, dopo quei sei mesi, vennero a prenderci Pjanic: il più forte con De Rossi nella costruzione. L'anno scorso, uno dei terzini più forti del campionato che è Cancelo, vennero a strapparcelo. Fecero lo stesso con Higuain e oggi hanno preso un campione di primissimo livello che è Cristiano. Un portatore sano di mentalità che non ha eguali. Noi abbiamo fatto il nostro percorso, siamo cresciuti, sappiamo che facciamo bene tutti possono soffrire"

Le grandi squadre in passato hanno perso scudetti, perché oggi esiste questa resa preventiva alla Juve? - "Per quanto mi riguarda non è mai finita fino a che non ci riprovi. C'è una distanza importante in classifica e diventa difficile acchiapparli. Brutta notizia. Ma c'è anche l'Inter che domani può ridurla questa distanza. Partiamo da qui".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy