Auriemma distrugge la Juve: "Umiliati da una banda di ragazzini, stagione di cui non andar fieri!"

di Gennaro Di Finizio
Vedi letture
Foto

Una stagione da rivedere per la Juventus di Allegri. Nonostante la vittoria dello Scudetto, dopo l'investimento fatto per Cristiano Ronaldo sembra evidente che l'obiettivo reale fosse la Champions, quanto meno arrivare il più vicino possibile alla vittoria finale. Dopo l'uscita ai quarti, invece, si sono aperte le analisi della debacle, come quella di Raffaele Auriemma ai microfoni di Tiki Taka: "Per la Juve è una stagione di cui non andar fieri dopo l'investimento su Cristiano Ronaldo, la Champions doveva essere l'obiettivo. Vincere un campionato senza concorrenti, con il Napoli che si è fermato a dicembre, poi essere umiliati da una banda di ragazzini come l'Ajax, non mi pare si possa ascrivere ad una stagione di cui aver memoria". 


Altre notizie