Forgione dà ragione ad ADL: "Sportfive stessa confermò che senza di loro la Juve non avrebbe costruito lo Stadium. E pure il Comune..."

di Redazione Tutto Napoli.net
Vedi letture
Foto

Nel suo intervento al maxi-forum del Corriere dello Sport-Stadio, il presidente De Laurentiis ha parlato anche della Juve e dei dettagli grazie ai quali fu costruito lo stadio di Torino, l'attuale Allianz Stadium. La conferma delle sue parole arriva sui social anche dal giornalista e scrittore Angelo Forgione, che scrive: "Al forum del Corriere dello Sport, Aurelio #DeLaurentiis ha evidenziato alcune facilitazioni con cui la #Juventus ha potuto realizzare il suo stadio, sottolineando opportunamente l'importanza di #SportFive nell'operazione con la garanzia di 75 milioni per i diritti di naming dell'impianto per 15 anni (fino al 2023). Fu proprio l'AD di Sportfive, Walter Crippa, a dichiarare al Corriere della Sera del 5/10/12 che "senza il nostro aiuto la stessa #Juvenon avrebbe fatto lo stadio". Erano già trascorsi quasi sei anni dalla stipula del contratto e lo Stadium non aveva ancora uno nome-sponsor per colpa della scarsa appetibilità del calcio italiano. Erano stati scaltri i dirigenti juventini (ala Elkann) a vendere un "prodotto" nuovo ma poco attraente per scarsa commercializzazione della Serie A. Crippa confidò infatti l'errore iniziale: "ai tempi dell’inaugurazione ero convinto che sarebbe stata un’operazione più veloce". 
E ne passarono altri 5 e oltre di anni perché arrivasse Allianz, nel luglio 2017, dopo 9 anni di decorrenza del contratto e 6 dall'inaugurazione dell'impianto, assicurando 15 milioni per 5 anni a Sportfive, che perciò sta rientrando del corposo investimento del solo 20%, al quale vanno aggiunti gli introiti derivanti dallo sfruttamento degli skybox e della pubblicità, previsto nel contratto con la Juventus.
Sta di fatto che l'investimento di Sportfive non può dirsi fruttuoso, anzi; e infatti l'agenzia ha chiuso il suo ufficio italiano di Milano e ha dichiarato svantaggioso il mercato italiano, con il solo investimento sbagliato che ha consentito importante liquidità alla Juventus per la realizzazione del progetto "Continassa".


Altre notizie