SEZIONI NOTIZIE

Gregucci in disaccordo con Pelé: "Maradona è il calcio! Messi schiacciato dalle sue gesta"

di Redazione Tutto Napoli.net
Vedi letture
Foto

Angelo Adamo Gregucci, ex calciatore italiano, è intervenuto durante Maracana su TMW Radio, soffermandosi sui più grandi del calcio: “Pelè è l’unico che non ho potuto vedere da vicino. Per me il calcio si chiama Diego Armando Maradona. È scappato da Barcellona e ha fatto carriera a Napoli con una squadra che, all’inizio, non era di prima fascia. Ha creato un entusiasmo incredibile in città e ha portato giocatori di buon livello a diventare top giocatori. La partita al mondiale con l’Inghilterra e le coppe vinte a Napoli sono l’emblema della sua mitologia e della sua letteratura. Maradona era il più grande di tutti per il carisma e l’empatia che riusciva a creare. L’Argentina del ‘90 che è arrivata in finale del Mondiale non era una squadra fortissima. In Inghilterra-Argentina, invece c’erano anche interessi politici. Maradona decise che quella partita l’avrebbe vinta lui e che di quella partita se ne sarebbe parlato per cento anni. In nessun evento sportivo, nessuno si è preso le responsabilità di Maradona. Messi è schiacciato dal numero 10 dell’Argentina e non riesce a compiere le gesta di Diego. Nonostante tutto tra Ronaldo e Messi scelgo il secondo”.

Altre notizie
Sabato 28 Marzo 2020
15:00 Dai social Petagna annuncia: "Con la mia raccolta arrivati più di 430mila euro! Ma non ci fermiamo..." 14:45 Brevi Coronavirus, numeri drammatici in Spagna: 832 morti nelle ultime ore 14:30 Rassegna Stampa Meteora Younes: ha rifiutato ogni offerta, ma nessuno ha giocato così poco 14:15 Notizie Coronavirus, l'Italia 'segue' la Campania: blocco per almeno altre 2 settimane 14:00 Le Interviste Fedele: "Prendere esempio dalla Juve sugli stipendi. Napoli unico club senza problemi economici..."
PUBBLICITÀ
13:45 Notizie Vergogna ad Angri: rubate mascherine mentre i volontari le distribuivano 13:30 Rassegna Stampa Scontro Lega-Aic sul taglio ingaggi? Per i giocatori sono troppi 3 mesi senza stipendi 13:15 Le altre di A Pres. Atalanta: "Bergamo non deve mollare, sta diventando una guerra mondiale" 13:01 In Primo piano Il messaggio di Gattuso: "Restate a casa e rispettate le regole! Serve sforzo da parte di tutti" 12:45 Le Interviste Auriemma: "Basta beghe tra politici, c'è gente che non può fare la spesa per la famiglia!" 12:30 Le Interviste Pres. Genoa: "Che senso ha finire questa stagione? Non vale la pena neanche tentare" 12:15 Le Interviste "Scudetto alla Juve se non si riparte? No, grazie". E Andrea Agnelli mette mi piace 12:00 Le Interviste CdS, Perrone: "Calciatori, pay tv, Lega e Federazione dovranno fare tutti un sacrificio" 11:45 Le Interviste Coronavirus, Marcolin e la perdita del papà: "Non c'è neanche la possibilità di un funerale" 11:30 Le Interviste Chiariello suona l'allarme: "Si rischia stagione di non-ritorno senza i soldi delle pay tv!" 11:15 Le Interviste Pres. Uefa: "Se si riparte giusto far slittare scadenza dei contratti e il calciomercato" 11:00 Le Interviste Bergomi non ha dubbi: "In Serie A ci sarà grande adesione al taglio stipendi" 10:45 Le Interviste VIDEO - Report intervista chi 8 anni fa preannunciò un virus da pipistrello: "Da 17 anni si temeva l'arrivo!" 10:30 Le Interviste Pasqualin: "Dai calciatori deve arrivare disponibilità al taglio stipendi. Sul mercato..." 10:15 Dai social VIDEO - "Non vado dal barbiere neanch'io", l'esilarante fuorionda di Mattarella spopola sul web