L'editoriale di Chiariello: "Molti assegnerebbero i prossimi dieci scudetti alla Juve! Io no, forza Inter per riaprire il campionato"

di Redazione Tutto Napoli.net
articolo letto 16645 volte
Foto

In diretta a Radio Crc Targato Italia è intervenuto Umberto Chiarielllo per il suo consueto ‘Editoradio’: “Juventus-Inter, derby di torino, Juventus-Roma e Atalanta-Juventus . E l’anno si chiude con Juventus-Sampdoria alle 12,30 e finisce anche il girone d’andata. Se non perde punti con l’Inter e con la Roma in casa, con la Sampdoria in casa e se in trasferta non perde punti con l’Atalanta voi mi dovete dire quando la Juventus potrà mai perdere punti, perché l’altra partita in trasferta è il derby, la partita più comoda. La Juve negli ultimi anni li ha vinti tutti. Io sono ancora legato agli anni ’70 quando il Toro vinse lo scudetto con un 3-2 e c’era un Toro strepitoso. Questa sera in teoria è vero che sarebbe meglio un pareggio, perché due punti sono meno di tre, ma l’aritmetica non sempre ha ragione, perché noi questa sera dobbiamo assolutamente essere tutti tifosi dell’Inter, perché va fermata. La Juve va fermata. È una questione terapeutica per il calcio italiano perché se la Juve le vince tutte voi mi dite perché seguiamo ancora il campionato? Viene Criscitiello da noi e ci dice: “ ma che lo seguite a che fare questo campionato? È già finito il campionato”. Oggi il grande Carratelli provocatoriamente ha detto che dobbiamo tifare Juve perché dobbiamo toglierci dalle scatole questo campionato. È una questione di sanità mentale. Basta! Anzi facciamo così assegniamo i prossimi dieci campionati alla Juve e i prossimi dieci secondi posti al Napoli. No! Io questa sera voglio che il campionato si riapra. Forza Inter!”


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy