SEZIONI NOTIZIE TMW RADIO

Novellino: "Ci sono tre calciatori in azzurro che non sono da Napoli"

di Redazione Tutto Napoli.net
Vedi letture
Foto
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

“Juve-Napoli è stata una bella partita. Ha vinto la squadra che, forse, ha costruito un po’ di più, ma il Napoli non mi è dispiaciuto. Il match sarebbe potuto finire anche in pareggio, i singoli hanno fatto la differenza - queste le parole di Walter Novellino, ex allenatore, fra le tante, di Napoli e Sampdoria, ai microfoni de “Il Sogno Nel Cuore”, trasmissione in onda 1 Station Radio - . La sostituzione di Demme? Un allenatore fa le sue scelte e va rispettato, evidentemente credeva fosse il momento adatto per sbilanciarsi di più. Forse avrei messo Osimhen titolare, perché quando è entrato ha fatto bene, ma questa è la legge del poi.

Samp- Napoli? I blucerchiati sono in ottima condizione fisica, una squadra che anche tatticamente gioca bene, ma il Napoli se vuole puntare alla Champions, deve vincere. Attenzione, però, a due vecchie volpi come Ranieri e Quagliarella, quest’ultimo, forse, galvanizzato dal gol strepitoso contro il Milan. Insigne? Ieri ha disputato una buona partita. Certo, però, è mancato leggermente in fase offensiva perché ha dovuto aiutare Hysaj in fase di copertura per le difficoltà di quest’ultimo con un Chiesa indiavolato. A chi rinuncerei in caso di ridimensionamento? Oltre che Insigne, ripartirei sicuramente da calciatori come Fabian, fondamentale, al di là dello schieramento, soprattutto per i tempi che ti dà. Poi terrei Koulibaly, Zielinski. Cambierei qualcosa in avanti, perché una maglia come quella del Napoli va indossata con grande carattere, e, probabilmente, questo manca in giocatori come Petagna e Lozano. Chi indossa la maglia azzurra deve avere le qualità e la personalità per saltare l'uomo, come fa Insigne. Mertens, infine, è fondamentale perché sente la porta come nessuno. C'è bisogno di aria nuova anche per il ruolo dei terzini: Hysaj e Mario Rui sono sempre in difficoltà.

Bakayoko? A me piace. Questo è un campionato anomalo, ma è un giocatore che ha corsa, allungo ed in grado di giocare palla sia sul lungo che sul corto. Bisognerà vedere anche chi sarà il prossimo allenatore. Gattuso? Continuerei con lui, soprattutto perché ha dimostrato di non essere un allenatore di sola grinta, ma anche molto preparato tecnicamente. Io l'ho avuto da calciatore e credo che da allenatore farà una carriera addirittura migliore di quella che ha fatto quando giocava”.

Altre notizie
Domenica 18 aprile 2021
00:15 Notizie Sky - La probabile formazione dell'Inter: Hakimi e Darmian dal 1' 00:00 Le Interviste Liguori: "Il Napoli batterà l'Inter. Scambio Gattuso-Fonseca? Magari!"
Sabato 17 aprile 2021
23:45 Notizie Poker del Barça e super Messi, i blaugrana vincono la Copa del Rey: asfaltato l'Athletic Bilbao 23:30 Le Interviste Cesarano: "Conte teme il Napoli, gli azzurri devono giocare a due tocchi" 23:15 In evidenza Napoli-Inter, la probabile formazione Sky: solo un cambio rispetto a Genova, Zielinski recuperato
22:54 Le altre di A CLASSIFICA - Ossigeno per il Cagliari, sardi a -2 dal Toro: staccati Parma e Crotone 22:45 Le altre di A Il Cagliari risorge, ribaltato il Parma nei minuti di recupero: pirotecnico 4-3 22:30 Notizie Italia, nel 2022 possibile divorzio con Puma: scelto il nuovo sponsor tecnico 22:15 Le Interviste Sassuolo, De Zerbi: "Dopo 3 anni è da capire se sono l'uomo giusto al posto giusto" 22:00 Le Interviste Bruscolotti: "Tranne Koulibaly non mi piace nessun difensore del Napoli" 21:45 Le Interviste Lo Monaco: "Napoli e Inter molto diverse ma entrambe utilitaristiche. Vedo meglio gli azzurri" 21:30 Le Interviste Gasperini su Orsato: "È una garanzia? Ve lo dico domani dopo la gara" 21:15 Brevi Attenti a quei due: 6 degli ultimi 8 gol contro il Napoli portano la firma di LuLa 21:00 Le Interviste Gargano: "Preferirò sempre il Napoli all'Inter. A Pechino ci fu una mano nera, l'operato di Mazzoleni fu incomprensibile" 20:45 Le Interviste Milan, Pioli: "Atalanta-Juve e Napoli-Inter? Pensiamo solo alla nostra gara" 20:25 Le Interviste Baiano: “Felice per la permanenza di Mertens fino al 2023, per altri 2 anni sarà ancora lui il titolare” 20:02 Le altre di A Cagliari-Parma, le formazioni ufficiali: out Gervinho. Pavoletti preferito a Simeone 19:56 Le altre di A Fiorentina ancora rimontata, 2 rigori in 3 minuti per il Sassuolo: finisce 3-1 19:37 In Primo piano La pazza idea di Gattuso 19:20 Notizie Bayern Monaco, Flick annuncia la rescissione del contratto