Onofri: "L'ambiente di Genova ora non è favorevole, poi arriva una corazzata come il Napoli..."

di Redazione Tutto Napoli.net
articolo letto 14081 volte
Foto

Su Radio CRC è intervenuto Claudio Onofri, allenatore: “Napoli sorpresa? Stiamo parlando di sorpresa ed esageriamo. Ancelotti allenatore e i giocatori non sono sorprese. Non era facile riprendersi quell’appeal dopo 3 anni di calcio spettacolare nemmeno per Ancelotti, e, invece, vanno fatti i complimenti a lui e a tutti i membri di squadra e società. Genoa? Purtroppo alcune scelte giuste o sbagliate che siano hanno portato all’esonero di Ballardini e il rientro di Juric, amato come giocatore, ma a livello tecnico da allenatore i risultati non sono stati eccezionali. Lui diventerà un grande allenatore probabilmente. Questa squadra in mano a Juric ha avuto un calendario tremendo e comunque non sta facendo malissimo, se non per l’ultima gara a Milano dove non c’è stata partita. Con l’Inter perdi 9 volte su dieci in questo momento, ma devi avere un altro atteggiamento. L’ambiente purtroppo per il Genoa non è assolutamente favorevole e poi ti arriva questa corazzata come il Napoli ( scherza ndr). Quando giochi a Marassi può scattare qualsiasi cosa in positivo e negativo. Io ricordo una partita con l’Udinese, dove perdemmo, ma per il nostro atteggiamento, per la voglia di riaprire la gara, ci fu un’enorme ovazione. È un campo dove tutti possono trovare difficoltà. Certo se devo fare un pronostico e lo dico da genoano il Napoli è avanti”.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy