SEZIONI NOTIZIE

Sarri in conferenza: "La mia Juve? Se vi aspettate giochi come il Napoli, forse non lo vedrete mai"

di Redazione Tutto Napoli.net
Fonte: Tmw
Vedi letture
Foto

Vigilia di Juventus-Hellas Verona. All'interno della sala stampa dell'Allianz Stadium, parla il tecnico dei bianconeri Maurizio Sarri.

14.30 - Inizio della conferenza stampa

Avete analizzato il post Atletico?
"Per il momento abbiamo analizzato poco. Eravamo in viaggio e abbiamo fatto allenamento con chi non aveva giocato. Abbiamo preparato dei video da far vedere alla squadra perché ci sono alcuni momenti in cui siamo stati superficiali, specie sulle palle ferme. Mi piace capire perché le cose non funzionano e farle funzionare, è un momento di attenzione e aggressività che va analizzato".

Resta dell'idea che ancora non si possono fare rotazioni o qualcosa cambierà?
"Vediamo la situazione perché dobbiamo preparare la partita con un solo allenamento. In Italia abbiamo un po' la fissa di questo turnover. In questo momento non è questione di non voler fare cambiamenti, ma la squadra deve trovare un'organizzazione forte dando continuità ad alcune posizioni in campo. Poi se vedrò qualcuno affaticato cambierò senza alcun problema".

Buffon?
"Preferirei dirlo prima ai giocatori".

Cosa c'è in questa Juve di Sarri?
"Questa è la Juve di Sarri con le caratteristiche dei giocatori che ci sono nella Juve. Sono a disposizione delle loro caratteristiche mettendo qualcosa di mio".

Come sta Dybala? Lo vede pronto?
"Non lo avrei inserito mercoledì in partita. Non è ancora al top della condizione ma può sicuramente darci una mano".

PUBBLICITÀ

Bernardeschi?
"Secondo me il suo futuro è più da centrocampista che da attaccante. In accordo con lui stiamo continuando sull'attuale percorso ma cercheremo di farlo crescere per farlo rendere come può anche in una dimensione diversa. Poi al momento ho sette centrocampisti e tre attaccanti esterni e quindi ho chiesto al ragazzo di insistere su quel ruolo. Ancora non ha inciso per le caratteristiche che ha, cercheremo di aiutarlo con farlo rendere al meglio".

Si aspettava di essere più avanti con la squadra a questo punto della stagione?
"Se hai tre figli non puoi pensare che tutti diventino adulti a 21 anni e sei mesi. Ognuno ha il proprio percorso. E così è per le squadre. Ogni squadra ha un percorso diverso. Se per vedere la squadra di Sarri vuoi vedere il Napoli magari non la vedrai mai. Giocheremo probabilmente sempre in modo diverso".

Ronaldo?
"Nelle ultime partite è arrivato spesso alla conclusione. Poi chiaramente da lui ci aspettiamo sempre molto e quando fa una partita buona ci sembra che non abbia fatto cose eccezionali. Ma ha fatto qualcosa di straordinario. La mia sensazione è possa ancora crescere come tanti altri in questa squadra".

Ramsey più avanti di Rabiot?
"Negli ultimi tempi Ramsey ha fatto dei passi in avanti importanti, Rabiot si sta risollevando. Vedremo oggi in allenamento e capiremo chi mandare in campo domani. C'è anche una situazione come quella di Matuidi che fa un ruolo particolare".

Che impressione le ha fatto quello che emerso dalle indagini?
"La Juventus è in completo silenzio sulla vicenda e non vedo perché da dipendente dovrei parlarne".

Qual è la condizione di Douglas Costa?
"Ha fatto benissimo a inizio stagione. Veniva da un periodo di inattività lunghissimo, era uno dei giocatori su cui facevo molto affidamento. Penso nei prossimi giorni ci sarà un primo controllo, avendo un infortunio muscolare qualche partita dovrà saltarla sicuramente".

Danilo a sinistra per far riposare Alex Sandro?
"Possibile. Stiamo aspettando De Sciglio perché ci potrebbe risolvere diversi problemi. Speravo in un recupero più veloce, vedremo nei prossimi giorni".

14.46 - Finisce la conferenza

Altre notizie
Lunedì 17 Febbraio 2020
15:50 Brevi Barcellona, l'inchiesta di Cadena Ser: così controlla la comunicazione e critica Messi 15:46 In Primo piano LIVE - Primavera, Napoli-Empoli 1-0: fine primo tempo 15:32 In evidenza Ag. Hysaj: "Una settimana e sarà in campo, forse già col Brescia! Ancelotti lo aveva distrutto..." 15:30 Multimedia TABELLA - Il nuovo Fabian colpisce ancora: corre più di tutti (11,742 km), sorprendono anche Elmas e Maksi 15:20 Le Interviste Ct Macedonia: "Mi è piaciuto Elmas nei due ruoli, può raggiungere livelli ancora più alti"
PUBBLICITÀ
15:10 Le altre di A Guardiola alla Juve? No. Il suo discorso alla squadra: "Resto al City anche in League Two" 15:05 Brevi Finalmente i Saldi! Scopri le offerte di E-Napolistore 14:52 Notizie Allan, messaggio ricevuto? Alvino svela: "Ieri si è allenato forte per tre ore insieme al preparatore!" 14:50 Rassegna Stampa Fabian ancora promosso dai quotidiani: "In crescita e si vede, tutti si affidano a lui" 14:40 Dai social FOTO - Di Lorenzo traccia la strada: "Servono continuità, fiducia in noi stessi e sacrificio!" 14:30 Rassegna Stampa L'editoriale di Corbo: "Gattuso svela con brutale franchezza la situazione Allan" 14:20 Notizie UFFICIALE - Brescia-Napoli, divieto di vendita ai residenti napoletani sprovvisti membership card 14:10 Le Interviste Gullit: "Mi fa piacere vedere Juve in difficoltà, la Serie A stava diventando noiosa" 14:00 Le Interviste Sky, Modugno: "Mertens e Napoli vogliono rinnovare, manca intesa sulle cifre. ADL lo stima tanto" 13:50 Notizie UFFICIALE - Barcellona, c'è l'ok della Liga: i catalani possono acquistare subito un attaccante 13:31 Calciomercato Kiss Kiss - Rinnovo Mertens, il Napoli ha ufficialmente offerto un biennale: Dries vuole restare 13:22 In Primo piano UFFICIALE - Infortunio Hysaj, il bollettino medico: "Distrazione lieve del legamento collaterale" 13:20 In evidenza Castel Volturno, il report: Koulibaly in palestra, personalizzato per Lozano. Llorente out per l'influenza 13:13 Calciomercato Sky, Marchetti: "Boga potrebbe vestire la maglia del Napoli il prossimo anno" 13:08 Notizie Radio Marte - Buone notizie per Hysaj: esami non hanno evidenziato lesioni