SEZIONI NOTIZIE

Llorente già scalpita e presto sarà in condizione: la carica e l'esperienza del nuovo '9'

di Redazione Tutto Napoli.net
Fonte: di Antonio Gaito per Tuttomercatoweb.com
Vedi letture
Foto

Fernando Llorente non vede l'ora di scendere in campo. L'attaccante del Napoli, quinto ed ultimo acquisto dell'estate partenopea, ieri s'è presentato in conferenza stampa, soffermandosi a più riprese sulla scelta di attendere fino alla fine il club azzurro per poter tornare in Italia con una squadra in crescita, che fa la Champions e che dall'esterno ha sempre visto proporre un grande calcio. "Ho atteso il Napoli perché è una grandissima squadra, la seconda in Italia negli ultimi anni. Avevo tanta voglia di proseguire in una grande squadra - le parole di Llorente in conferenza -, di giocare la Champions e ho aspettato tre mesi dalla fine della Champions anche se avevo tante opzioni. Quando ti chiama uno come Ancelotti, subito ti convince. E' veramente un grandissimo, volevo lavorare per lui".

PUBBLICITÀ

L'ex Tottenham è pronto a scendere in campo, anche se non ha nascosto di non avere i 90 minuti dopo un'estate passata con un preparatore personale. Più verosimilmente Ancelotti lo sfrutterà a gara in corso: "Io sono pronto, mi alleno come gli altri, non so se posso giocare 90 minuti - ha proseguito - ma il mister guarda e decide cosa è meglio. Allenarsi da solo non è mai lo stesso, c'è bisogno di prendere ritmo nelle partite. Non sono arrivato neanche malissimo, ma c'è ancora molto da lavorare per essere al meglio". La torre spagnola, però, ha dato l'impressione di poter incidere anche sul piano dell'esperienza: "Vincere? Dobbiamo crederci. E' questa la differenza, la Juve è abituata, noi dobbiamo avere fiducia e credere che si può fare senza mollare mai. Non ci dobbiamo mettere pressione, la pressione ce l'ha la Juve e noi andiamo partita per partita senza mai perdere la fede nella vittoria".

Altre notizie
Giovedì 5 Dicembre 2019
23:10 Calciomercato Gazzetta, Schira: "Aria d'addio per Callejon. C'è un nome per sostituirlo" 23:00 Le Interviste Mauro sentenzia: "Annata fallimentare, il Napoli è una delusione" 22:50 Brevi Coppa Italia, finiti i sedicesimi: vincono Parma e Cagliari 22:40 Dai social Lukaku sul titolo CdS: "Tra i più stupidi che abbia visto, alimenta razzismo" 22:30 Le Interviste Allegri: "Non tornerò ad allenare fino a giugno. Sul futuro..."
PUBBLICITÀ
22:20 Calciomercato Da Udine: "Fofana giocatore da Napoli, ma deve tornare quello di prima" 22:10 Le Interviste Sky, Compagnoni: "Gara con Udinese decisiva per Ancelotti" 22:00 In evidenza Per caso c'è qualcuno che va a sinistra? 21:50 Le Interviste Amoruso: "Nel Napoli si è rotto qualcosa. Sul rapporto ADL-Ancelotti..." 21:40 Le Interviste Cesarano: "Giusto confermare Ancelotti. Ora servono risposte..." 21:30 Le Interviste Ballardini elogia di Lorenzo: "Non credevo potesse imporsi al Napoli" 21:20 Le altre di A Roma, Fonseca: "Non penso a dove possiamo arrivare, ma alla prossima gara" 21:10 Le Interviste Montervino: "La strada meno dolorosa è andare avanti tutti assieme" 21:05 Le Interviste Pam, la super tifosa azzurra che si tatua sul corpo la maglia del Napoli 21:00 Calciomercato Accostato al Napoli, Ibra è vicino al Milan: ecco cosa manca per chiudere l'affare 20:50 Le Interviste Alvino confida in Ancelotti: "L'unico che può tirare fuori il Napoli dal momento no" 20:40 Le Interviste L'ex Perugia Malizia ricorda la giornata di gloria col Napoli: "Feci perdere uno scudetto..." 20:30 Le Interviste Genk, Cuesta: "Vogliamo vincere al San Paolo. Su Berge al Napoli..." 20:20 Le Interviste L'editoriale di Chiariello: "Napoli ha sbagliato a non prendere Torreira e Veretout" 20:10 Le Interviste Longhi sul ritiro azzurro: "Ancelotti ha dimostrato che è lui a decidere"