Restano anche Mertens e Ghoulam: Sarri accontato, stavolta ripartirà con tutti i suoi fedelissimi

di Redazione Tutto Napoli.net
Fonte: di Antonio Gaito per Tuttomercatoweb.com
articolo letto 23344 volte
Foto

Maurizio Sarri è stato accontentato. Dopo una stagione di grande crescita, riscrivendo quasi tutti i record del club nonostante la partenza problematica tra il post Higuain ed il ko di Milik, inserendo gradualmente i giovani arrivati in estate e chiudendo con ogni probabilità il girone di ritorno da primo in classifica, la conferma di tutto l'organico era il primo desiderio per chi intravede la possibilità di una stagione finalmente continua, in modo da raccogliere quanto seminato in questo biennio. Il club ha il merito in questo senso di aver sbrogliato anche i rinnovi più complicati.

Ieri è arrivata la definizione del rinnovo di Dries Mertens. Accordo fino al 2020 a circa 4mln di euro a stagione, con clausola da 30mln a partire dal 2018, come via d'uscita per un giocatore che poteva liberarsi la prossima estate e accordarsi già a gennaio con altri club a cifre d'ingaggio persino superiori. Il giusto compromesso, considerando che per il club l'obiettivo era trattenerlo almeno un altro anno ed evitare di perderlo a zero. Sarri, stavolta, potrà iniziare la prossima stagione senza l'addio del proprio capocannoniere.

Non c'è ancora la schiarita definitiva, ma ieri sono arrivate parole importanti anche da Faouzi Ghoulam. L'algerino ha parlato anche del prossimo anno, annunciando sostanzialmente la permanenza: "Scudetto? L'anno prossimo dovremo dare il massimo. Vincere le ultime partite vuol dire anche mettere le basi per il prossimo anno. Dall'inizio bisognerà essere pronti - ha detto Ghoulam -, ed i sogni a volte diventano realtà. La città ha bisogno di vincere lo scudetto e noi proveremo a farlo, ci crediamo". A testimonianza della volontà di restare, della trattativa più che avviata, e dell'obiettivo del Napoli di partire a questo stesso ritmo, con la rosa già rodata e forte della crescita di quest'anno.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI