SEZIONI NOTIZIE

Ancelotti lavora alla fase offensiva: esterni fondamentali per un Napoli dalle mille identità

di Redazione Tutto Napoli.net
Fonte: Pierpaolo Matrone per il "Roma"
Vedi letture
Foto

DIMARO FOLGARIDA. Fossimo rimasti a trent’anni fa sarebbe giusto parlare di moduli e numeri ad essi legati in maniera standard. Prima un 4-4-2 era un 4-4-2, un 4-3-3 era un 4-3-3 e un 3-5-2 era un 3-5-2. Ma ora non funziona più così. Il calcio s’è evoluto, come ha provato a spiegarlo anche Carlo Ancelotti nel corso dell’incontro con i tifosi avvenuto martedì sera a Folgarida: «Il modulo sarà lo stesso dello scorso anno, è rimasto il 4-4-2 tutto l’anno e rimarrà così anche quest’anno, alternando in fase di costruzione. Si parla tanto di sistemi, 4-4-2, 3-5-2, ma i numeri sono legati solo all’aspetto difensivo, quando la squadra non ha la palla». Ma quando s’attacca il Napoli ha dimostrato di saper variare a seconda delle situazioni.

PUBBLICITÀ

TREQUARTI. Fondamentale sarà il lavoro dei calciatori sulla trequarti. Spesso il canonico 4-4-2 diventa un 4-2-3-1 in fase offensiva, con uno dei due attaccanti che s’abbassa sulla trequarti e i due esterni che avanzano e contemporaneamente stringono la propria posizione per permettere ai terzini di sganciarsi, creandogli così lo spazio necessario. E’ su questo che Ancelotti sta lavorando a Dimaro fin dai primi giorni. Anche ieri, dopo la consueta partitina a possesso, la squadra ha provato determinati movimenti che coinvolgono per l’appunto tutti gli esterni. Callejon e Younes (le ali più forti presenti per ora in Val di Sole) sono stati visti più volte accentrarsi per ricevere da centrali di difesa o centrocampo, per poi controllare e lanciare i fluidificanti di destra o di sinistra. Un meccanismo già visto lo scorso anno in determinate partite, tant’è che nello studio delle posizioni medie si nota come gli esterni siano diventati di fatto mezzali. Non è un caso, infatti, che l’allenatore di Reggiolo preferisca sovente giocare con Fabian - di fatto un finto esterno - sulla fascia sinistra.

MILLE IDENTITÁ. Le parole di Ancelotti riportano alla mente un Parma-Napoli della scorsa stagione, in cui s’è vista addirittura una squadra schierata in fase d’attacco con il 2-2-5-1, un tipo di formazione spregiudicata utilizzata contro una delle squadre più chiuse del campionato, che probabilmente sarà rispolverata con maggiore ricorrenza nella prossima annata grazie alla presenza di un coppia di difensori veloce come Koulibaly-Manolas. Altre volte, invece, si è tenuto un terzino bloccato - in tutte le gare di Champions League ad esempio - quasi a formare un 3-4-3 ben accorto. Questo per dire che anche da questi primi allenamenti in Trentino il copione non sembra cambiato: il Napoli avrà sempre un’idea di riserva per sfondare i muri avversari.


Altre notizie
Lunedì 14 Ottobre 2019
00:35 Rassegna Stampa PRIMA PAGINA - TuttoSport: "Vialli, la forza dell'azzurro" 00:30 Rassegna Stampa PRIMA PAGINA - CdS: "Al Mondiale con MancinI" 00:25 Dai social Zielinski festeggia la qualificazione all'Europeo: "Euro2020, stiamo arrivando" 00:14 Le Interviste Di Lorenzo alla Rai: "Non è facile passare dalla Lega Pro alla Nazionale. Ancelotti? Mi ha dato sempre grande fiducia" 00:00 Rassegna Stampa La prima pagina di Marca: "Fabian nel radar del Real Madrid"
PUBBLICITÀ
Domenica 13 Ottobre 2019
23:57 Brevi Dalla Polonia, il primo gol in stagione vale un 7 in pagella per Milik 23:40 Dai social Milik felice dopo il gol in Nazionale: "Che grande notte. Tornare al gol è un'emozione" 23:30 Brevi Euro 2020, il 30 novembre il sorteggio: l'Italia rischia una super-big nel girone 23:15 Le Interviste L'ex Scarlato: "Zielinski rende in un 4-3-3 come mezz'ala. Elmas? Ha grande potenziale" 22:40 Brevi La Polonia conferma il primato nel girone: primo gol per Milik in stagione 22:30 Le Interviste Sky, D'amico sicura: "Per il campionato sarà battaglia fino alla fine" 22:15 Le Interviste Iannicelli: "Clima troppo ostile nei confronti del Napoli, stagione tutta da scrivere" 22:00 Le Interviste Chiariello: "Ancelotti non deve prenderci in giro dicendo che non ha mai fatto il 4-2-3-1" 21:45 Le Interviste Bruscolotti: "Il Napoli deve mostrare carattere e rabbia per vincere. Chiedo ad ADL di essere più presente" 21:30 Le Interviste Paolo Rossi su Di Lorenzo: "Mancini lo saprà inserire in rosa per farlo tornare utile all'Europeo" 21:15 In evidenza Koulibaly all'Equipe: "Razzismo? Servono multe, punti di penalizzazione e tifosi esclusi dagli stadi" 21:00 Brevi L'ex azzurro Mascara torna in panchina: esordo in D contro il Palermo 20:45 Le Interviste Torino, Cairo: "Verdi? Gli serve tempo per entrare in forma. Con ADL ho rischiato..." 20:30 Le Interviste Spagna, l'ex Albiol: "Felice di essere tornato in Nazionale, questa maglia è unica" 20:15 Le Interviste Coppola a TN: "Meret, che crescita! Ora ha la continuità e la freddezza per consacrarsi"