Boom di prenotazioni: a Dimaro non c'è più posto per seguire il ritiro degli azzurri

di Redazione Tutto Napoli.net
Fonte: di Dario Marotta per "Il Roma"
articolo letto 13265 volte
Foto

Il calcio giocato non è poi così lontano. Poco più di due settimane dividono il Napoli dall’abbraccio dei suoi tifosi, pronti ad invadere il Trentino per sostenere gli azzurri. Appuntamento fissato per il 5 luglio, a Dimaro, nello splendido scenario naturale offerto dalla Val di Sole. Già fervono i preparativi per il ritiro, da sette anni connotato positivamente dalla grande accoglienza manifestata dalla comunità locale, idealmente gemellata con quella partenopea. La permanenza del gruppo capitanato da Maurizio Sarri si protrarrà fino al 25 luglio, tra amichevoli ancora da ufficializzare (saltata quella con il Genoa) e iniziative ideate per rendere protagonisti i tantissimi napoletani che si sobbarcheranno centinaia di chilometri per raggiunge le tribune campo di Carciato, destinate a gremirsi sin dai primi giorni di preparazione. La grande affluenza ha già mandato in tilt le piccole e graziose strutture ricettive presenti a Dimaro, di fatto già sold out. I tifosi “ritardatari” saranno dunque costretti a trovare sistemazione e alloggi presso i paesi confinanti, tra Folgarida, Cles e Monclassico. Un problema tutto sommato irrilevante, vista e considerata l’efficienza del sistema di trasporto locale, puntuale e ben organizzato, pronto quindi a dare manforte a tutti coloro che raggiungeranno il Trentino con aerei e treni. Un’occasione, inoltre, per visitare, tra un allenamento e l’altro, le splendide aree incontaminate presenti sul territorio. Una vacanza perfetta per tutti gli appassionati di calcio che proprio non riescono a rinunciare alla passione di sempre, neanche in estate. Un mese di luglio da trascorrere al fianco del Napoli, prima di lanciarsi nelle prime grandi sfide agostane, a cominciare dal preliminare di Champions League, intervallato (tra andata e ritorno) dalla prima di campionato. Sarà subito calcio vero, col piatto forte dai sapori spiccatamente europei. Prima, però, l’antipasto estivo, a Dimaro, per scoprire in anteprima il volto del Napoli che verrà.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI