Gazzetta ed il rammarico di Ancelotti: "Ha contestato la poca freddezza alle sue punte"

di Redazione Tutto Napoli.net
articolo letto 14899 volte
Foto

Problema attacco. Secondo quanto scrive La Gazzetta dello Sport Carlo Ancelotti avrebbe preso male la mancanza di freddezza delle sue punte a Firenze: "Ancelotti ha contestato la poca freddezza dimostrata nella fase offensiva. Senza Milik, il Napoli manca di un centravanti vero, in grado di far valere il fisico e di sfondare nella difesa avversaria. Insigne e Mertens, seppur dotati tecnicamente, agiscono solo di fino, perché poco fisici. E spesso l’estetica prende il sopravvento sulla caparbietà, su quella determinazione che sta mancando. Insomma, lì davanti, si è più portati a cercare la giocata a effetto anziché provare la battuta di forza. Troppo deboli le giocate di Mertens, per esempio, che hanno esaltato Lafont, mentre Milik è arrivato con un attimo di ritardo sul cross di Callejon, nei minuti finali".


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy