SEZIONI NOTIZIE

Il Roma - ADL chiede a Gattuso di togliere la maschera al Napoli

di Redazione Tutto Napoli.net
Fonte: di Giovanni Scotto per 'Il Roma'
Vedi letture
Foto

"Sono disposto anche a fare un allenamento in meno purché ci sia brillantezza e voglia di sacrificarsi. Ma noi dobbiamo prepararci bene, questo conta. Poi ci facciamo il segno della croce e andiamo in campo, perché non so quello che succederà". O la partita brutta come quella contro il Lecce (ma mettiamoci anche la Fiorentina) o una prestazione bella e solida come quella contro l’Inter mercoledì scorso. Il Napoli è questo: imprevedibile, o meglio inaffidabile. Ma se Gattuso, l’allenatore, deve farsi “la croce” e sperare, figuriamoci i tifosi.

PUBBLICITÀ


Il problema è stato evidenziato, con estrema sincerità, anche dal tecnico. Il rendimento della squadra è imprevedibile, e dopo una grande prestazione ne può arrivare una sconcertante. Come quelle che hanno portato gli azzurri a perdere ben sei partite in casa, una sequenza di risultati disastrosi che non si vedeva dalla stagione 97/98, quella della vergognosa retrocessione in Serie B con appena 14 punti in campionato. L’allenatore azzurro nel dopogara di Coppa Italia è stato bersagliato da una domanda scontata: «Ma qual è il vero Napoli?». Con candida sincerità e chiarezza, Gattuso ha risposto che semplicemente non lo sa. Eppure è un bel problema: perché il Napoli nelle coppe ha un bel rendimento. È agli ottavi di Champions League e il 25 febbraio sfiderà il Barcellona al San Paolo. In Coppa Italia deve giocare la semifinale di ritorno contro l’Inter, dopo aver vinto la gara d’andata per 1-0. Una sfida in casa che mette in discesa la strada verso la finale.

Ci sono le possibilità per vincere la Coppa Italia e conquistare un posto in Europa League. Niente male. Eppure il campionato resta cruciale, importante. Lo è tanto per i tifosi, ma anche per la società. La classifica è deficitaria: troppo pochi 30 punti, e lo sono anche per avere la certezza di lottare fino alla fine per un posto in Europa League. La Champions League, invece, è già lontana. E De Laurentiis pare si stia rassegnando a non vedere più il suo Napoli nell’Europa che conta dopo quattro anni consecutivi. Ecco perché Gattuso deve sbrigarsi a togliere la maschera al suo Napoli, per svelare il vero volto e provare a garantirsi la conferma. Che sembra essere più che mai in discussione, ma forse è appesa proprio alle coppe. L’allenatore sa che non possono bastare, ma in caso di vittoria in Coppa Italia e bella figura in Champions, qualcosa potrebbe accadere. Concentrazione, lavoro, per svelare il volto del vero Napoli. Non quello che ha preso ben 10 tiri in porta dal Lecce, ma quello attento e concentrato che ha messo in crisi la Juventus, e battuto con merito sia la Lazio che la Juventus.
 

Altre notizie
Giovedì 04 giugno 2020
00:00 Brevi Non solo Twitter e Facebook, Tuttonapoli è anche su Instagram: clicca e seguici!
Mercoledì 03 giugno 2020
23:50 Le Interviste Milik-Juve, Graziani dubbioso: "Non mi sembra un giocatore da certi livelli..." 23:40 Le Interviste Agostinelli: "Demme giocatore solido. Mi aspetto di più da due azzurri" 23:29 Dai social FOTO - Giornata a Capri per ADL, pranzo sull'isola insieme alla famiglia 23:20 Le Interviste Moggi: "La Coppa Italia è una 'tombola'. Petagna? Non è un campione!"
PUBBLICITÀ
23:10 Brevi Regione Campania, oltre 3mila controlli alle stazioni ferroviarie: un solo test rapido positivo 23:00 Le Interviste Commissione medica Figc: "Con una sola squadra in isolamento il campionato si può concludere” 22:50 Brevi Il Premier Conte: "Da oggi i cittadini europei potranno venire in Italia senza quarantena" 22:39 Brevi Coronavirus, il bollettino della Campania: un solo nuovo contagio, poco più di mille tamponi 22:30 Calciomercato Ceccarini su Lozano: "Il Napoli è ad un bivio, ci sono due soluzioni possibili" 22:16 Brevi UFFICIALE - Incontro Figc-Giornalisti-Ussi: nel protocollo posti insufficienti per la stampa, i dettagli 22:10 Le Interviste Bruscolotti: "Con Sarri lo Scudetto vicino, ora bisogna capire i programmi del club" 22:00 Brevi Coronavirus, i dati divisi per regione: il 74% dei nuovi contagi arrivano dalla Lombardia 21:50 Brevi Il Premier Conte: "Le scuole riapriranno a settembre, si tornerà alla didattica in presenza" 21:39 In Primo piano Sky - Coppa Italia, c'è il sì del governo: Napoli-Inter il 13/6 e Juve-Milan il 12 21:30 Le Interviste Fedele: "Gattuso mi piace molto, ha conquistato il gruppo. Sulla Coppa Italia..." 21:20 Calciomercato Ceccarini su Milik: "Ad oggi più Premier che Juve per il futuro. Due nomi se parte Allan..." 21:10 Notizie Spagna, sottosegretario allo Sport frena: "Impossibile vedere ora stadi con tifosi" 21:00 Brevi UFFICIALE - Maradona, continua l'avventura al Gimnasia La Plata: c'è il rinnovo 20:50 Calciomercato Ds Parma: "Lozano nome interessante ma bisogna guardare i conti. Su Sepe..."