SEZIONI NOTIZIE TMW RADIO

Meret e la follia (unilaterale) dello scambio in prestito: la decisione del Napoli

di Arturo Minervini
Vedi letture
Foto

(di Arturo Minervini) - C’è chi dice no. E fa bene. Non è una canzone di Vasco Rossi, ma la risposta del Napoli alla proposta (abbastanza folle) arrivata dal Torino nelle ultime ore: uno scambio di prestiti tra Alex Meret e Salvatore Sirigu. Idea di mercato che ha fatto molto discutere nelle ultime ore e che, come emerso poi successivamente, era nata in maniera unilaterale: ovvero solo in casa granata.

Meret è un portiere già pronto, mandarlo al Torino significherebbe metterne a rischio l'autostima, forse addirittura bruciarlo. Di questo il club azzurro si è mostrato subito consapevole, perché il classe ’97 già con Ancelotti ha saputo gestire la pressione in gare importanti di Champions League, senza subirne minimamente il peso.

PUBBLICITÀ

Ecco perché Alex non ha bisogno di andare esperienza altrove. Casa sua è il Napoli, che lo ha scelto per affidargli la propria porta da qui a tanti anni in avanti. Un’idea che in una prima fase non ha trovato il sostegno nelle scelte di Rino Gattuso, legato alla necessità immediata di rifugiarsi nella maggiore esperienza di Ospina alla guida del reparto.

Nelle ultime settimane, però, lo stesso Ringhio ha aperto all’alternanza tra i pali, lasciando intuire che questa fase fosse una sorta di palestra per consentire a Meret di recepire al meglio l’idea che Gattuso ha del ruolo di estremo difensore.

Andando oltre qualche intoppo, dunque, nessuno in casa Napoli sembra voler più mettere in discussione l’investitura fatta nell’estate del 2018. Meret è presente e futuro. E non ha bisogno di dimostrare di valere la porta del Napoli. Lo ha già fatto, chi non lo riconosce era evidentemente distratto. 

Altre notizie
Mercoledì 23 settembre 2020
00:28 Rassegna Stampa PRIMA PAGINA - CdS Campania: "Koulibaly, il Psg sorpassa Guardiola" 00:10 Rassegna Stampa PRIMA PAGINA - CdS: "Il falso italiano" 00:04 In Primo piano Sportitalia - Koulibaly, tutto fermo: senza partenza una scommessa in mediana e Sokratis a zero
Martedì 22 settembre 2020
23:50 Calciomercato Tutino, domani la firma con la Salernitana: prestito con diritto di riscatto 23:40 Le altre di A Genoa, il ds Faggiano: "Balotelli? E' un grande giocatore, vedremo. Su Criscito..."
PUBBLICITÀ
23:32 Champions League Champions, i risultati dell'andata dei playoff: il Salisburgo vicino alla fase a gironi 23:25 Calciomercato Sky - Tottenham-Inter, contatto per Skriniar: i nerazzurri chiedono 60mln 23:20 Le altre di A Roma, De Sanctis querela 'Er Faina': sui social l'ha ritenuto colpevole del 3-0 a tavolino 23:11 In Primo piano Sportitalia - Milik, avanza il Tottenham: domani conference call tra i club 23:07 Calciomercato UFFICIALE - Juventus, preso Morata: 10mln per il prestito, poi riscatto a 45mln o altro prestito 22:55 In evidenza Tmw - Ounas pronto a partire, è vicino al Cagliari: i dettagli 22:50 Le Interviste Scozzafava: "Gattuso ha dimostrato grande autonomia di pensiero con due scelte" 22:40 Le Interviste Pres. Fiorentina non ne più: "Fatemi buttare giù il Franchi, cadono calcinacci e ci piove sopra" 22:25 Calciomercato Sky - Suarez, accordo col Barça: è vicinissimo all'Atletico 22:20 Le Interviste Damiani: "Per Milik una soluzione si troverà, magari a fine mercato. Morata non è decisivo" 22:10 Le Interviste Protti su Osimhen: "Atleta a tutto tondo, spacca le difese" 22:00 Calciomercato Tmw - Hysaj, spunta una pretendente dalla Russia 21:50 Le Interviste Renica: "Gattuso, Demme e la coppia Manolas-Koulibaly mostrano meno problemi" 21:40 Le Interviste De Giovanni: "Il Napoli ha un equivoco a centrocampo! Ghoulam? Rischio enorme..." 21:30 Le Interviste Damiani: "Napoli e Milik cercheranno l'accordo. Osimhen? Impatto positivo"